A 48 ore dal lancio, nuovi dettagli sul crowdfunding per il doppiaggio di Addio Deponia

Addio Deponia

La raccolta lanciata ieri su Eppela da Adventure Productions in associazione con Daedalic Entertainment, JingleBell Communication e Lucca Comics & Games

Ad appena 48 ore dal lancio e a 37 giorni dal termine, la raccolta fondi per il doppiaggio del terzo capitolo della trilogia di Deponia, “Addio Deponia”, ha oltrepassato il 10% (www.eppela.com/deponia). Il progetto, nato in seguito alla rinuncia dei diritti sul titolo di Daedalic Entertainment da parte di FX Interactive – già distributore in Italia dei primi due capitoli – è stato lanciato dal nuovo distributore italiano del titolo, Adventure Productions, e mira alla pubblicazione del capitolo conclusivo della trilogia con un doppiaggio italiano realizzato da JingleBell Communication (il team che ha curato il doppiaggio di Fuga da Deponia e Caos a Deponia).

Qualche numero del progetto…
Le spese complessive per la realizzazione del doppiaggio di Addio Deponia ammontano a 30mila euro. L’investimento iniziale da parte di Adventure Productions, JingleBell Communication e Daedalic Entertainment è pari alla metà dell’importo. L’obiettivo della campagna ospitata sulla piattaforma italiana di crowdfunding Eppela.com, è fissato a 15mila euro, pari al rimanente 50% dell’importo totale del doppiaggio. A prescindere dalla riuscita della campagna, Addio Deponia verrà in ogni caso distribuito da Adventure Productions in versione italiana sottotitolata nel corso dell’estate.
“A differenza di altre campagne di raccolta fondi, in cui il rischio di fallimento implica la mancata realizzazione del prodotto”, commenta Carlo De Rensis, di Adventure Productions, “nel caso di Addio Deponia la distribuzione del gioco con i sottotitoli in italiano non è comunque a rischio. Abbiamo deciso di offrire però ai giocatori italiani la possibilità di fare un passo avanti e finanziare questa campagna, ottenendo – in caso di esito positivo – un gioco totalmente doppiato in italiano a un prezzo sensibilmente inferiore a quello di copertina”. A questa possibilità si aggiungono inoltre i reward aggiuntivi, contenenti merchandise (tshirt, poster, dediche degli sviluppatori), e la possibilità di prendere parte alle sessioni di doppiaggio, interpretando un personaggio del gioco. “Sorprendentemente la ricompensa più grossa e più particolare, disponibile solo per 3 utenti, si è già esaurita nel giro di una giornata. E ora tocca inventarsi qualcos’altro… tenete d’occhio gli aggiornamenti!”, conclude De Rensis.

Nel primo aggiornamento sulla pagina del progetto (eppela.com/deponia) comparso oggi, è stato pubblicato il trailer ufficiale in italiano del gioco, realizzato dal team di doppiatori di JingleBell Communication, tra cui è possibile riconoscere alcune delle voci più caratteristiche del panorama videoludico degli ultimi anni!

Taggato con: , , , , , ,
Pubblicato in Comunicati, Notizie