Adventure Productions al lavoro sulla versione italiana di Stasis!

press2set2015

L’edizione italiana di Stasis sarà presto disponibile nei negozi… e costerà meno!

Pescara, 02/09/2015 – Con l’user score di 9.1 su Metacritic (http://www.metacritic.com/game/pc/stasis) e una media del 90% di recensioni positive su Steam, ad appena due giorni dal lancio, Stasis si sta confermando una delle uscite più interessanti di questa fine estate. L’avventura horror sci-fi firmata dal team indie Brotherhood di Chris & Nicolas Bischoff, infatti, ha soddisfatto le (alte) aspettative in termini di atmosfera e sceneggiatura, alimentate in parte dalla lunga attesa dovuta ai tempi di realizzazione, strizzando l’occhio a grandi classici del genere come Sanitarium e Dreamweb.
Ciò che purtroppo l’uscita di Stasis non ha soddisfatto, invece, è l’attesa dei giocatori italiani: tra le lingue supportate dal gioco su Steam, infatti, non c’è traccia dell’italiano. Ma questo vuoto è destinato ad essere colmato a breve…

Grazie all’accordo tra il distributore italiano Adventure Productions e il team di sviluppo di Chris Bischoff, Stasis potrà presto parlare in italiano, con ben due edizioni: una fisica destinata agli scaffali dei migliori negozi di videogiochi italiani, e quella digitale che riceverà un apposito aggiornamento che introdurrà la lingua italiana. Ma le buone notizie non finiscono qui, perchè l’edizione italiana destinata ai negozi sarà venduta a un prezzo inferiore a quello della versione digitale, pari a € 19,99 contro i € 24,99 del prezzo pieno di Steam.
A spiegare i dettagli dell’operazione è il product manager di Adventure Productions, Carlo De Rensis: “Da giocatori appassionati di horror e sci-fi, seguivamo Stasis fin dal primo annuncio, e per questo non ci abbiamo pensato due volte prima di firmare questa partnership con Brotherhood. Siamo già al lavoro sulla localizzazione e pensiamo di poter consegnare ai nostri connazionali una versione italiana di Stasis entro la fine di ottobre.”

press_items_eye
John Maracheck si risveglia dalla stasi a bordo della Groomlake, una nave spaziale apparentemente abbandonata. Un tempo destinata ad attività estrattive, poi riconvertita e posta in orbita al di fuori della giurisdizione del pianeta Terra, ora l’astronave sta andando alla deriva, in rotta di collisione con il gigante gassoso Nettuno.
La Cayne Corporation è una multinazionale con un capitale di un miliardo di dollari, che negli ultimi decenni ha rivestito un ruolo centrale nei progressi umani in campo tecnologico, medico e scientifico. La Groomlake è segretamente gestita dalla Cayne Corporation e serve da base per orribili sperimentazioni e ricerche illegali.
John è in preda a terribili dolori, sua moglie e sua figlia sono scomparse, e il tempo scorre mentre la Groomlake si avvicina sempre più alle nuvole azzurre di metano.

Features:
– Puzzle realistici e pieni di sfide
– Colonna sonora cinematografica di Mark Morgan (Wasteland 2, Fallout)
– Grafica 2D isometrica molto dettagliata e immersiva
– Interazione classica punta e clicca
– Diversi personaggi con cui combattere e interagire
– John può morire (e lo farà!) nei modi più orribili e inimmaginabili

press_items_hand
Ispirato all’adventure game Sanitarium e allo stile grafico di Crusader No Remorse, Stasis si presenta in una insolita e affascinante veste isometrica capace di dare vita a un’appassionante storia horror sci-fi.
L’universo narrativo di Stasis si richiama ai grandi classici della fantascienza, come Alien, Event Horizon e Sunshine.
Ambientato in un futuro distopico in cui il concetto di etica è piegato agli interessi di multinazionali che perseguono il profitto per garantire il benessere di pochi, Stasis narra la storia di un uomo normale che dovrà fare del suo meglio per cavarsela in una situazione estrema e salvare la sua famiglia.

Il mondo sintetico e sanguinoso di Stasis è stato realizzato nell’arco di cinque anni di lavoro da una sola persona: l’autore del gioco Christopher Bischoff.
Dopo aver portato a termine una campagna di crowdfunding che ha raccolto oltre 140mila dollari, Chris ha potuto ingaggiare due musicisti di fama internazionale come Mark Morgan e Daniel Sadowski per realizzare la colonna sonora, oltre a un cast di attori professionisti per il doppiaggio inglese.

Stay tuned per nuovi aggiornamenti!

Taggato con: , , , , , , ,
Pubblicato in Comunicati